Interventi psicologici e psicoterapeutici

Sostegno psicologico in Day Hospital - accogliere, ascoltare e sostenere il bambino e la sua famiglia

in ambito pediatrico, e ancor più per quanto riguarda l’onco-ematologia, l’insorgere della malattia e il momento di comunicazione della diagnosi si configurano come momento di disorientamento e perdita di sicurezza legati alla vita normale e alla quotidianità. Questa esperienza di separazione risulta una vera e propria “rottura” rispetto al precedente stato di benessere psico-fisico.

Le due psicologhe dell'Associazione Peter Pan lavorano in stretta collaborazione con il Servizio di Oncologia ed Ematologia Pediatrica dell'Ospedale di Bolzano e con il Servizio Psicologico dell'Ospedale di Bolzano, che mette a disposizione uno psicologo/psicoterapeuta.

Compiti del team di psicologhe:

  • Osservare, promuovere processi e interventi che riducano l’entità del trauma provocato dall’esperienza della malattia.
  • Favorire un adeguato sviluppo psicologico dei bambini e dei ragazzi cercando il confronto con i genitori su aspetti che riguardano l’autonomia e la crescita.
  • Accompagnare il paziente, la sua famiglia e il team multidisciplinare lungo il percorso di cura, dalla diagnosi all’off-therapy o, in caso di prognosi sfavorevole, alla fase terminale.

Interventi psicosociali garantiti dall’ associazione Peter Pan

Dal 2013 fino all'inizio del 2021, la psicologa Mandy Montecchi ha lavorato per l'Associazione Peter Pan. È stata sostituita nel 2021 da Chiara Rattin, che la mattina è disponibile per i pazienti del Day Hospital. Dal 2019 collabora inoltre con l’Associazione anche la psicologa Martina Kosta.

Obiettivo del progetto è di offrire una presenza continuativa per accogliere, ascoltare e sostenere il bambino e la sua famiglia nell’adattamento alle situazioni stressanti che la malattia comporta, integrando l’attività svolta da altri operatori al fine di prevenire e/o contenere il rischio di difficoltà nel futuro sviluppo affettivo, cognitivo e relazionale del bambino.

Le psicologhe si occupano inoltre di accompagnare le famiglie in caso di diagnosi infausta nella fase palliativa e terminale. Sono disponibili inoltre ad un supporto psicologico e/o psicoterapeutico per tutta la famiglia in lutto.

Altre proposte terapeutiche ed espressive

L’Associazione vorrebbe anche accompagnare e sostenere i bambini e adolescenti che hanno sconfitto la malattia nel loro percorso di vita, dato che devono confrontarsi con gli effetti delle terapie a breve e lungo termine, sia a livello fisico sia psicosociale.

Questi effetti possono impattare in modo anche importante sulla vita quotidiana delle persone.

Le proposte attualmente disponibili sono

  • Interventi di supporto psicologico e psicoterapia
  • Arteterapia
  • Musicoterapia
  • Pet-Therapy

Vai alla prossima pagina →